Ritratti, impressioni, situazioni. Qualche foto dal 2011

Roseland Ballroom, New York, 28 settembre: le chitarre dei Radiohead (foto: Erez Avissar)

«There’s more to the picture that meets the eye», cantava il nostro eroe. Aveva ragione: altrimenti, questo blog non esisterebbe. Però intanto the picture c’è eccome. Anzi, ce n’è più d’una. Ecco alcune immagini di artisti della scene inglese e americana che hanno fatto parlare di sé nel 2011. In ordine sparso, e senza scoprire nulla: è quasi tutta roba presa da Pitchfork e soprattutto NME. Sì, stiamo rubando, come i corrispondenti dall’estero di una volta. Ma cercando di salvare qualche scatto originale.

Merrill Garbus, alias Tune-Yards, si è sdraiata su un marciapiede. Non sembra trovarsi male, dopotutto (foto: Pamela Kittly/NME)

Posa eroica per la catarsi finale. James Murphy durante la serata d'addio degli Lcd Soundsystem al Madison Square Garden di New York (foto: Alexander Stein)

In alto i cuori al primo sole di marzo. Patrick Wolfe vicino casa sua, a Londra, nel quartiere di Southwark (foto: David Edwards/NME)

Sorpresa! Jarvis Cocker balza sul palco di Glastonbury, dove i suoi Pulp hanno tenuto il "secret show" (foto: Danny North/NME)

Passano gli anni, capita di fare i soldi e diventare famosi, ma lui resta pur sempre un ragazzo di strada. Noel Gallagher in un momento di pausa a Londra (foto: Dean Chalkley/NME)

L'Amor Nostro è lei: un'ispiratissima PJ Harvey sul palco di Piazza Castello a Ferrara, il 6 luglio scorso (foto: Roberto Serra/Iguana Press)

Invasione di piume in casa Metronomy. Il loro"The English riviera" è piaciuto molto alla critica britannica (foto: Tom Oxley/NME)

La versione allegra dell'Onu: il pubblico che affollava la serata degli U2 al Piramid Stage di Glastonbury (foto: Richard Johnson/NME)

Ah, la popolarità. Gli Hurts circondati da fan adoranti: il caldo di giugno deve aver dato loro alla testa. Vi fidereste mai di quel tipo alto con gli occhiali, sulla sinistra? (foto: Roger Sargent/NME)

La cosa più forte di Lana Del Rey è l'immagine. Ma farà lo stesso effetto, incontrandola nella vita reale? (foto: Erez Avissar)

Gli sconosciutissimi Big Troubles almeno divertono i bambini (foto: Erez Avissar)

Lady Gaga in India: il sari che indossa è del designer Tarun Tahiliani (foto: Jamie-James Medina/Guardian)

Impressioni floreali da un concerto dei Girls alla Bowery Ballroom di New York (foto: Erez Avissar)

Titolo originale: "Cerebral And The Sick". Efficace, ma non si capisce bene chi, dei due, sia il ragazzo (foto: Matt Salacuse/NME)

Sembra una foto degli anni Settanta, invece è stata scattata a Londra questo settembre: la donna seduta è Florence, il piano su cui si appoggia credo sia The Machine (foto: Dean Chalkley/NME)

Advertisements
This entry was posted in novità, Uncategorized and tagged , , , , , , , , , , , , , , , , , , , . Bookmark the permalink.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s