Il doppio gioco di Cass McCombs

I know people get lonely because I do, so that’s what I end up writing songs about, how you get lonely sometimes and come up with these big ideas that give you meaning for a second but then leave you like everything else leaves you.”

Di una cosa è convinto Cass McCombs: l’arte è bella perché è misteriosa. Non c’è bisogno di sapere tanto sull’autore. Basta l’opera. Per questo, McCombs rifugge i contatti con la stampa come se fossero un male fisico. Non sa fare a meno della solitudine. Eppure, si è scelto un mestiere in cui non si può fare a meno di esporsi: il contatto con il pubblico è essenziale. La figura di McCombs è quella del trovatore errante (un ruolo interpretato qualche volta anche da Bob Dylan). Il Nostro ha passato gran parte della vita adulta senza una dimora fissa, trasferendosi da una città all’altra e dormendo in roulottes e automobili. Sulla sua tomba, ha dichiarato, farà scrivere «Finalmente a casa». E ciò dice (quasi) tutto del personaggio.

Nel 2009, Cass McCombs guadagnò un poco di notorietà con Catacombs (una canzone per tutte: la bellissima “Dreams come true girl”). Quest’anno, McCombs ha fatto uscire non uno ma due album. La differenza tra i due? Il cantante la spiega con una metafora culinaria: «Wit’s End è come uno stufato; Humor Risk è la dieta di cibo crudo». Strumentazione sparsa e sommessa sul primo, qualche chitarra distorta e ritmi più sostenuti e vari sul secondo. Wit’s end punta sul lato austero del folk; Humor Risk (che potete ascoltare per intero qui sotto) potrebbe sembrare più vicino alle forme pop e più aperto all’ascoltatore – secondo le note, è un lavoro che privilegia «il riso sulla confusione, il caos piuttosto che la moralità». Due lavori con due registri diversi, un doppiogioco per concedersi la massima libertà espressiva. Poco da stare allegri, in ogni caso: disperazione, solitudine e morte sono i temi sullo sfondo, annidati nei silenzi e nei vuoti degli arrangiamenti. L’ascolto è difficile, in tanta oscurità. Andare fino in fonda costa fatica. Ma vale la pena.

______________________________

Cass McCombs – Humor Risk

http://soundcloud.com/dominorecordco/sets/cass-mccombs-humor-risk/s-FtHRy

Advertisements
This entry was posted in novità and tagged , , , , . Bookmark the permalink.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s