L’estate di Otis Redding, Jay-Z e Kanye West

Jay-Z e Kanye West già se la ridono

Sarà giudicato di sicuro il rap come più elegante dell’estate. “Otis” è il primo singolo estratto da Watch the throne, l’album di Jay-Z e Kanye West, i numi tutelari dell’hip hop contemporaneo. Le aspettative sulla loro collaborazione, a quanto pare, sono altissime. Per ora, “Otis” non le tradisce. Ancora una volta, il flow poggia sulla base di un vecchio classico – come in “Izzo” (2001) o “Lucifer” (2003), celebri pezzi di Jay-Z prodotti da West. Stavolta, il classico in questione è “Try a little tenderness” di Otis Redding: un faro per tutta la black music. Jay-Z e Kanye ci costruiscono sopra le rime senza però aggiungere un ritornello. Il duetto funziona così: ognuno comincia da dove l’altro ha finito, qualsiasi cosa abbia detto. Su Pitchfork fanno notare, con ammirazione, che una cosa del genere nel rappare odierno non si usa quasi più. “Old-school rap-collab style”, dicono. In ogni caso, il risultato sembra assai fresco.

Advertisements
This entry was posted in canzone del giorno, novità and tagged , , , , . Bookmark the permalink.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s